Corsi di Guida Sicura

La maggior parte dei conducenti di auto identifica il guidare in maniera sicura con il “guidare piano”, avendo la certezza che andando adagio si sia più protetti, al sicuro. Questa è una verità al 50%.

Esaminando una casistica di incidenti, ci si accorge che non sempre la causa degli stessi è “la velocità” o, per lo meno, la velocità è solo una concausa, insieme ad inesperienza, insicurezza, indecisione e, soprattutto, “ignoranza” della materia stessa.
Oggi chiunque abbia preso la patente è “abilitato” a guidare in tutte le situazioni possibili: di notte, con la pioggia, con la neve, con il ghiaccio, in autostrada, etc. pur non avendo magari mai guidato in una o più di queste situazioni.
Per tutti noi è normale prendere lezioni di tennis, di nuoto, di sci, etc., anche dopo aver appreso le nozioni fondamentali, ma raramente ci si rende conto di non essere all’altezza di guidare una vettura o di non saper reagire in determinate situazioni più complesse di quelle apprese frequentando la scuola guida. In sintesi, “saper guidare” non significa semplicemente non “grattare” quando si cambia, ma saper utilizzare pienamente le potenzialità della propria macchina in qualsiasi situazione, conoscerne molto bene le condizioni tecniche per poter disporre al meglio delle prestazioni della propria autovettura.

            • Analisi di guida
            • Impostazione di guida
            • Uso del cambio e della frizione
            • Frenate (curva, ostacoli, differenziate, con/senza ABS . . . )
            • Skid Car
            • Sottosterzo
            • Sovrasterzo
            • Evitamento ostacolo
            • Trasferimenti di carico
            • Scelta delle traiettorie
            • Slalom progressivo

This post is also available in: Inglese